Addestramento cani: come addestrare ed educare un cane

“Il cane è il migliore amico dell’uomo”. Una frase spesso abusata, ma che esprime una grande verità: molto spesso, infatti, vengono date notizie in merito a cani che salvano i loro padroni da pericoli imminenti, incendi, furti, addirittura infarti ed altre situazioni molto pericolose.

L’affetto che un cane è in grado di dare all’uomo è infinito ed incondizionato, che sia un meticcio o un cane di razza non fa alcuna differenza: questo (ma non solo questo naturalmente) è uno dei motivi per cui, se si sceglie di adottare e crescere un cane, bisogna essere consapevoli e pronti a sostenerlo e supportarlo in tutto il percorso di vita che farà con noi, standogli vicino anche nelle possibili malattie e sofferenze.


video corso addestramento cani

Video Corso di Educazione Cani – 12 Video Lezioni

Finalmente disponibile il video corso che ti mostra passo per passo come educare e risolvere i problemi comportamentali del tuo cane anche se non l’hai mai fatto prima e… DIRETTAMENTE DA CASA TUA! Inizierai a vedere i risultati già dal primo giorno, funziona anche se sei un principiante totale oppure…

Scopri La Presentazione ed il Prezzo!


Un cane che si sente amato è sicuramente un cane felice, sano e vitale, che non mancherà di ripagarci con le attenzioni e l’affetto che meritiamo.

Per capire quale sia il comportamento giusto da adottare con un animale sensibile come un cane, è bene chiarire prima di tutto che non esistono cani aggressivi, ma esistono solo persone che, con atteggiamenti a loro volta aggressivi o troppo rudi, possono mettere a dura prova l’equilibrio psico-fisico dell’animale.

Anche essere eccessivamente condiscendenti può essere un forte freno educativo: bisogna infatti essere consapevoli dell’intelligenza del cane in ogni occasione e non sottovalutare questo aspetto.

Come addestrare un cane adulto o cucciolo?

Educare il cuccioloIl primo modo per educare, addestrare e addomesticare correttamente un cane adulto o un cucciolo consiste nel diventare un punto di riferimento, di cui il cane dovrà avere fiducia e sentirsi sicuro e gratificato: essere la persona più importante per il nostro cane significa sapersi porre nel modo corretto senza essere aggressivi e senza maltrattarlo o sgridarlo. Provaci anche tu, inizia cliccando qui!

Esistono poi dei cani che sono tendenzialmente meno avvezzi all’educazione (adottati da situazioni complicate): per questi animali – che spesso hanno avuto un passato difficile e che quindi non riescono ad avere piena fiducia dell’uomo – occorre un impegno più grande nell’addestramento, come per esempio un centro di educazione cinofila (delle vere e proprie scuole per cani) o l’aiuto di un comportamentalista.

Un educatore cinofilo è infatti una persona piena di risorse. L’addestratore sarà certamente in grado di aiutare il cane a vivere in completa serenità sia con gli altri animali, sia con le persone (membri della famiglia o estranei): a questo proposito dobbiamo però ricordare che un cane, se adottato sin da piccolo, può essere educato con maggiore facilità, partendo dal contesto familiare e dalla quotidianità di tutti i giorni.

Uno dei metodi più utilizzati e di maggior successo a questo proposito è il rinforzo positivo: esso consiste nel premiare il cane con un bocconcino ogni qualvolta l’animale compie, di sua iniziativa, un’azione attesa. Questo è un metodo educativo molto interessante, che può essere utilizzato, con discreto successo, da chiunque, senza particolari problemi. Puoi trovare diversi video o manuali di questa pratica direttamente online.

Quando iniziare ad educare il cucciolo?

L’educazione alla casa (quindi bisogni, spazi, limiti e convivenza/socializzazione) può iniziare fin dal primo giorno in cui il cucciolo è in casa con noi, si presume in un’età di circa due/tre mesi.

Riguardo l’istruzione ai comandi base invece il discorso è soggettivo in quanto alcuni cuccioli riescono ad apprendere prima di altri, un po’ come funziona per noi umani. La cosa migliore da fare è provare a insegnare al cane un comando base come il vieni oppure il seduto e vedere se risponde abbastanza bene agli stimoli oppure tende a distrarsi giocando.

Se tende a distrarsi fin da subito dovremo portare pazienza e riprovare dopo alcune settimane, altrimenti possiamo iniziare subito.
In definitiva quindi non c’è un’età precisa in cui iniziare ad educare un cucciolo, ma è da valutare caso per caso. Facendo una media l’età adatta all’insegnamento potrebbe aggirarsi al terzo mese di età. Consulta anche l’articolo specifico su come educare un cucciolo di cane ed educazione del cane.

Quanto costa addestrare un cane?

I costi per l’educazione del cane variano molto dalla tipologia di corso. Ad esempio un corso base con un singolo appuntamento di un paio d’ore potrebbe costare circa 30€. Invece un intero pacchetto di 12 lezioni (spalmate su più settimane) potrebbe costare dai 200 ai 500€. Quindi dipende molto dal percorso che si vuole seguire e soprattutto dal livello che si vuole raggiungere con il proprio cane.

C’è però da precisare che per avere un’infarinatura di base è molto utile anche informarsi leggendo libri, manuali oppure visionando videocorsi.

Indice per iniziare

Ecco altre risorse gratuite utili per educare ed addestrare il tuo cane.

Introduzione all’addestramento ed educazione

Comandi base da insegnare al cane

Problemi più frequenti

Strumenti per l’addestramento