Assistenza: info@addestramentocaniblog.it

Gioco Palla Riccio

Altre viste

Gioco Palla Riccio
9,77 €

Disponibilità: Disponibile


Marca: Kerbl
Bellissima pallina con spuntoni, simile ad un riccio. Produce un simpatico suono se morsa.

Ottima per giocare al riporto con il tuo cane. Molto robusta e resistente.

* Campi obbligatori

Descrizione

Dettagli

Bellissima pallina per cani con spuntoni, simile ad un riccio. Produce un simpatico suono se morsa.

Ottima per giocare al riporto con il tuo cane. Molto robusta e resistente.

Il riporto non è altro che l'atto di prendere un oggetto lanciato da qualcuno e riportarlo nuovamente al posto iniziale. Il riporto però non è una pratica che viene svolta spontaneamente dal cane perchè per lui non c'è una logica in tale azione e pertanto tale attività rappresenta uno sforzo davvero grande.

Ovviamente prima di procedere all'insegnamento del riporto, è doveroso sottolineare che per poter ottenere un buon risultato è necessario avere una certa sintonia con l'animale.

Detto questo, il proprietario potrà iniziare l'insegnamento dei giochi quando il peloso è ancora cucciolo. Infatti in questa fase è molto più facile addestrare l'animale.

Ma vediamo quali sono le fasi per poter insegnare al proprio amico a quattro zampe il riporto:

Sicuramente non sarà facile insegnargli tale comando, ma questo non vuol dire che sia impossibile. La cosa importante è armarsi di tanta buona volontà e di pazienza. Questi due ingredienti sono fondamentali per ottenere il successo sperato.

Una volta che il peloso abbia imparato il comando "Seduto", il proprietario potrà lanciare l'oggetto in questione e dopo qualche secondo potrà ordinare al cane di prenderlo. Di istinto i cani tendono a buttarsi sull'oggetto, ma c'è chi lo riporta indietro, chi lo annusa e basta, e chi invece lo lascia lì dove è stato tirato.

Ma per non indisporre il peloso, il proprietario deve essere tranquillo e calmo, non aggressivo, altrimenti i risultati che si otterranno saranno più che deludenti!

La pratica in questione non è sicuramente un'impresa facile ne per il povero animale e ne tanto meno per il proprietario, ma se lo si vuole addestrare occorre fermezza e tanto impegno.

In ogni disciplina ci sono riporti diversi, esercizi differenti da compiere: tuttavia alla base di tutto c'è sempre l'atto di prendere un oggetto, di lanciarlo e di riportarlo nuovamente indietro.

Recensioni