Vai al corso “Educa il tuo cane”

Cane Bovaro del bernese

Quando parliamo del bovaro del bernese ci stiamo riferendo ad un cane di razza grossa che ha specifiche origini svizzere e che ha visto i suoi natali in particolare nelle campagne della Svizzera centrale.

Bovaro del berneseAlcune notizie relative a questo cane riportano che il Bernese sia uno dei progenitori del San Bernardo (o comunque fonti attendibili riportano tale notizia) e di qualche altro quadrupede di una razza simile.

La storia della razza vede la nascita e poi il riconoscimento come tale intorno agli inizi del 900, quando alcuni allevatori svizzeri lo presentarono alle mostre cinofile, poi solo poco dopo fu definita la razza del bovaro del Bernese.

Aspetto fisico del Bovaro del bernese

Si presenta a pelo medio anche folto, con un corpo robusto, ed è abbastanza agile nonostante sia di grossa taglia, con agili zampe e decisamente robuste.

Nonostante grosso, è molto forte nei movimenti nonché agile negli spostamenti. Ha generalmente occhi scuri e la distanza tra naso e bocca è marcata.

Ecco un video di un bellissimo cucciolotto di Bovaro:

Carattere del Bovaro del bernese

Ha un carattere molto dolce e tollerante e, in particolare nei confronti dei bambini riesce ad essere di grande compagnia tanto da riuscire a rimanere con loro ore intere lasciando inalterata l’esuberanza, ma nel contempo mantenendo sempre un comportamento diffidente verso gli estranei.

Sa essere aggressivo solo quando le circostanze lo richiedono ed in genere possiamo dire che ha tre tipi di caratteristiche specifiche ossia, sa essere da guardia, da difesa e come sopra descritto anche da compagnia e non solo per i bambini. A differenza di altre razze di cani obbedisce al massimo a due persone del nucleo familiare che valuta come guida.

Ultimo aggiornamento: 2024-04-14


Questa sua tendenza la sviluppa sin da quando è cucciolo e gli rimane per tutta la vita. Una curiosità grande è data dal fatto che non sempre le persone del nucleo familiare a cui tende a legarsi sono persone adulte.

Ci sono casi in cui il Bovaro decide di prediligere componenti della famiglia più giovani, a volte ragazzi, e poi instaurare con essi un rapporto dedito non solo alla crescita reciproca ma anche alla totale fiducia verso quello che lui vede come amico per la vita. In genere verso il prediletto, il Bovaro manterrà una fedeltà sempre pura e inalterata nel tempo.

E’ un cane dotato di intelligenza enorme, tanto da riuscire in poco tempo ad apprendere i comandi basilari, ma anche quelli più complicati. Ovviamente bisogna fare attenzione nel dargli delle istruzioni per evitare fraintendimenti, perché pur essendo dolcissimo, si presenta comunque di grossa stazza e non deve vivere una situazione di disagio.

Non pensate di obbligarlo ad impelagarsi in situazioni poco facili, come se fosse un giocattolo con il quale divertirsi a proprio piacimento! E’ pur sempre un animale che tende a socializzare quasi subito con i suoi simili a differenza di altre razze che poi hanno bisogno di più tempo oppure non riescono per nulla ad integrarsi con i propri simili.

Va poi sottolineato che il Bovaro, quando è cucciolo, è molto vivace tendendo a correre, ad esplorare il territorio per capire meglio cosa lo circonda e a mangiare abbastanza. Tutto ciò lo porta pure a stancarsi subito e cadere in sonno profondo dove tende a recuperare le energie con questo sonno che per lui è davvero ristoratore.

A questo proposito lasciatelo riposare sereno senza pensare di disturbarlo, finireste per infastidirlo ed non aiutarlo in una crescita normale. Come abbiamo anzi detto, stiamo parlando di un cane di grossa taglia. Questo fa si che lo stesso abbia bisogno di un certo spazio dove poter vivere e giocare; bisogna assicurargli perciò uno spazio interamente dedicato a lui.

Se disponi di uno spazio all’aperto ma comunque coperto, è preferibile. Tuttavia ciò non vuol dire che questa razza non si adatti a vivere in appartamenti. In quest’ultimo caso perciò ricordati passeggiate quotidiane e lunghe, corse nei parchi, momenti in cui il tuo amico a quattro zampe potrà rilassarsi, socializzare con altri cani e consolidare il rapporto con il proprio padrone.

Vedi anche addestrare cani da guardiaaddestramento cani da difesa.

Cura ed alimentazione del Bovaro del bernese

In merito alla la cura che necessita questo grosso quadrupede nonché l’alimentazione che dovete fargli seguire, bisogna che vi ricordiate di preparare, ovviamente con un minimo di organizzazione, tre pasti al giorno (quando il cane è ancora cucciolo) e due in età avanzata.

Ultimo aggiornamento: 2024-04-10

Non deve mangiare fuori pasto e non va nemmeno abituato a mangiare qualcosina durante i pasti principali del padrone.

Ovviamente quando è ancora cucciolo, in una prima fase,deve seguire un percorso alimentare che preveda appositi mangimi, senza eccedere nella quantità.

Portate il cucciolo dal veterinario per un controllo specifico del peso,e parlategli in merito alle variazioni o comunque possibili anomalie che vi sembrano evidenti,ricordando che in media, l’aumento del peso corretto deve essere di circa 1 kg alla settimana.

Non bisogna dimenticare che solo dopo il primo anno di vita,si può pensare di dare al piccolo quadrupede un tipo di alimento diverso.

Venendo invece alle vaccinazioni che generalmente devono essere eseguite,in particolare nei primi mesi di vita, dobbiamo ricordare in particolare quella per il cimurro e la rabbia, e naturalmente non vanno dimenticati tutti i trattamenti specifici relativi allo sverminamento.

Purtroppo il bovaro del Bernese viene in particolare colpito, nel corso della vita, da due malattie ossia la displasia del gomito e quella che colpisce l’anca. Volendo precisare ,dobbiamo dire che rappresentano per il cane davvero un grosso problema perché sono morbi che si accaniscono contro lo scheletro, finendo poi con il condizionare in modo deleterio i movimenti.

Per meglio chiarire il concetto bisogna dire che il morbo all’anca riduce notevolmente la voglia dell’animale di muoversi e rende i suoi movimenti completamente sballati cioè per niente coordinati e con conseguente dolore fastidioso per il cane.

Inoltre il morbo che colpisce il gomito risulta essere un nuovo fastidiosissimo problema per il cane perché si accanisce contro la colonna vertebrale e ciò fa produce seri problemi deambulatori al nostro caro amico a quattro zampe.

Consulta l’elenco di allevamenti Bovaro del bernese.

Video lezioni per educare il tuo cane in casa oggi

Scopri adesso le nostre 24 video lezioni per educare il cane in modo semplice, economico e direttamente in casa tua: clicca qui per scoprire tutto.