Vai al corso “Educa il tuo cane”

Cane da pastore Belga

Per pastore belga (cane da pastore belgadetto anche Chien de Berger Belge o Belgian Sheepdog) si intende una razza canina di medie dimensioni, originaria del Belgio, dove è stato utilizzato principalmente nelle aree preposte al pascolo delle greggi.

Caratterizzato dal pelo lungo e dalla maschera nera, il cane da pastore belga più diffuso, il Groenendael, è solo una delle quattro varietà di cane pastore che si svilupparono in Belgio a partire dal tardo ‘800.

Le restanti tre varietà comprendono il Malinois (fulvo e mogano, pelo corto), il Tervuren (fulvo e mogano, pelo lungo), il Laekenois (fulvo, pelo ruvido). Tutte e quattro le tipologie derivano dalla medesima progenie del pastore tedesco.

 

Aspetto fisico del Cane da pastore Belga

Il corpo del Belgian Sheepdog si presenta piuttosto muscoloso e perfettamente equilibrato, con una pelle flessibile e ben aderente. Le dimensioni della testa sono complessivamente proporzionate rispetto al resto del corpo. La parte superiore del cranio è piatta e finemente levigata. Il muso è prudentemente evidenziato da uno stop moderato.

Le labbra si rivelano piuttosto strette e ricche di pigmento. Le mascelle sono ben sviluppate, e si caratterizzano per denti bianchi e solidi; sono ammesse sia la dentatura a forbice che quella a tenaglia.

Di medie dimensioni gli occhi, lievemente a mandorla e dalla colorazione marrone o scura, conferiscono al pastore belga un’espressione vivace e penetrante. Le orecchie sono erette a forma di triangolo, appuntite all’estremità e proporzionate alla testa.

Ben muscoloso e senza giogaia, il collo si presenta invece molto morbido, leggermente allungato, e si allarga leggermente verso le spalle; la nuca è di forma leggermente arcuata. I quarti anteriori si compongono di una forte ossatura di base e una struttura muscolare piuttosto compatta.

Le scapole sono lunghe, oblique, ben saldate, piatte, e formano con l’omero un angolo tale da consentire ai gomiti di lavorare in modo semplice ed agile. Le gambe anteriori si rivelano lunghe, muscolose e perfettamente parallele. Il pastorale o metacarpo è piccolo e resistente, mentre il carpo è chiaramente definito.

I quarti posteriori sono altrettanto robusti ed atletici, con un’angolazione buona ma non eccessiva; tra tibia e tarso il garretto è ben posizionato. Come le zampe anteriori, anche quelle posteriori dimostrano un ottimo parallelismo, soprattutto se osservate da dietro.

Ultimo aggiornamento: 2024-04-10


Tanto nei quarti anteriori quanto in quelli posteriori, gli speroni possono essere rimossi. I piedi hanno dita arcuate e molto ravvicinate; le suole sono spesse ed elastiche, con grandi artigli scuri. I piedi anteriori sono rotondi, mentre quelli posteriori leggermente ovali. La coda è energicamente fissata alla base e di media lunghezza. L’andatura è vivace e regolare.

Carattere del Cane da pastore Belga

Il pastore belga è un cane molto intelligente ed attento, obbediente e determinato, con forti istinti protettivi e territoriali. Esso ha bisogno di un’ampia socializzazione, preferibilmente dalla più tenera età, per evitare che diventi timido o eccessivamente sensibile.

Il Belgian Sheepdog necessita di una mano ferma, ma non prepotente; il padrone deve mostrare un’autorità fiduciosa e spontanea nei suoi confronti. Dal punto di vista caratteriale, sa essere leale e protettivo nei confronti del padrone (soprattutto se lo si prende quando è ancora cucciolo), amichevole con i bambini e diffidente verso gli estranei.

Duttile e molto intelligente, il pastore belga è stato impiegato non solo dai pastori per la guida e la protezione delle greggi, ma anche dalle forze di polizia, soprattutto nell’ambito dei narcotici e della rilevazione di bombe.

Ancora oggi si apprezza la sua eccezionale versatilità, che lo rende adatto anche ad altri tipi di lavori ed attività: come cane da compagnia, da guardia, da difesa, d’assistenza per ciechi e disabili, o anche adatto a discipline sportive come l’agility dog.

Vedi anche addestrare cani da guardia e addestramento cani da difesa.

Cura ed alimentazione del Cane da pastore Belga

Il pastore belga può vivere in casa, a patto che abbia accesso ad un cortile recintato ove poter svolgere attività all’aperto; oltre le consuete lunghe passeggiate, è necessaria infatti almeno un’ora di esercizio al giorno, che può essere suddivisa in due o tre sessioni di allenamento o gioco (frisbee o jogging, per esempio).

L’alimentazione del Belgian Sheepdog può variare a seconda dell’età, della costituzione, del metabolismo e del livello di attività. Generalmente si consigliano alimenti ad alto contenuto di carboidrati (come le barbabietole), mescolati a grano e carne di manzo. Da evitare invece cibi a base di soia, pesce, mais giallo o carne di cavallo.

Vedi anche come giocare con il cane.

Video lezioni per educare il tuo cane in casa oggi

Scopri adesso le nostre 24 video lezioni per educare il cane in modo semplice, economico e direttamente in casa tua: clicca qui per scoprire tutto.