Vai al corso “Educa il tuo cane”

Diarrea nel cane

La diarrea nel cane è un problema molto diffuso e le cause che possono scatenare questo disturbo possono essere davvero tante, le più frequenti sono:

  • allergie alimentari;
  • cambi continui di alimentazione;
  • alimentazione scorretta (cibi non adatti per i cani, avanzi dalla tavola, ecc..);
  • intolleranze alimentari;
  • parassitosi intestinali;
  • farmaci;
  • neoplasie;
  • pancreatiti;
  • infezioni virali o battericheingestione di sostanze nocive o tossiche.

Diarrea nel cane: cause e rimediTuttavia ci sono alcune razze canine che sono particolarmente predisposte a sviluppare questo disturbo, come ad esempio il Pastore Tedesco, oppure i cani di piccola taglia come il maltese o lo yorkshire.

Esistono due tipi di diarrea: la diarrea acuta e quella cronica. La diarrea acuta è di breve durata,  si manifesta all’improvviso e scompare nel giro di qualche giorno. Si parla di diarrea cronica invece, quando persiste per più di tre settimane.

Ultimo aggiornamento: 2024-02-23


Almeno una volta nella vita ti sarai imbattuto in questo problema, e ti sarai chiesto come risolverlo nel migliore dei modi, ma soprattutto ti sarai domandato cosa ha scatenato tutto questo.

Cosa fare se il tuo cane ha la diarrea

La prima cosa che devi valutare è la tipologia di diarrea che lo ha colpito. Quando si parla di diarrea, si sta parlando di un disturbo del corpo che porta all’aumento della quantità giornaliera di feci.

Ma è anche importante valutare la colorazione delle feci. Infatti la diarrea può assumere diverse colorazioni che vanno dal giallo chiaro al nero. Se noti feci nere allora vuol dire che il tuo animale a quattro zampe è affetto da una patologia grave, mentre se all’interno delle feci si notano tracce di sangue vivo non bisogna allarmarsi più del dovuto perché questo significa semplicemente che c’è un’infiammazione dell’ultimo tratto del colon.

Qual è la giusta terapia da prendere in considerazione?

Secondo le ultime ricerche è stato appurato che la diarrea soprattutto quella cronica è un problema molto serio che colpisce moltissimi cani a prescindere dall’età o dal sesso, debilitandoli e portandoli successivamente alla disidratazione.

Quando l’animale è colpito da tale disturbo appare dolorante, stanco, apatico e sofferente. Quindi per poter contrastare questa problematica è di vitale importanza contattare immediatamente il proprio veterinario di fiducia il quale deciderà sul da farsi.

Se invece la problematica risulta recidiva, allora in questo caso è necessario fornire una dieta alimentare su misura.

Un buon regime alimentare caratterizzato dalla somministrazione di alimenti sani e naturali può rivelarsi davvero efficace, in quanto potrebbe migliorare di gran lunga gli squilibri alimentari o infiammatori.

Tuttavia per favorire una buona condizione di salute, il tuo amico a quattro zampe dovrà alimentarsi di cibi ad alta digeribilità, evitando invece gli alimenti troppo grassi in quanto sono molto difficili da assorbire.

Per aiutare l’assorbimento dei cibi ti consiglio di affiancare alla sua dieta anche i carboidrati come il riso bianco, la frutta, i cereali integrali, e i semi di lino.

In casi di diarrea cronica, generalmente il veterinario consiglia alimenti come la glutammina, i prebiotici e i probiotici. Per chi non lo sa, la glutammina si trova nello yogurt, nella carne di tacchino, nei legumi e nei formaggi. Sia i prebiotici che i probiotici invece si possono reperire sotto forma di fermenti lattici, di integratori, ma si possono trovare anche nelle banane e nella farina di frumento.

In aggiunta, accompagna i cibi con una ciotola d’acqua sempre pulita e fresca, fondamentale per reidratare il corpo del pelosetto e per reintegrare al contempo stesso i liquidi persi durante l’evacuazione.

Ultimo aggiornamento: 2024-02-28

Vedi anche farina per cani.

L’importanza dei probiotici

I probiotici svolgono un ruolo di vitale importanza quando si è di fronte a problemi di diarrea nel cane. In pratica questi probiotici vanno ad agire direttamente sulla flora intestinale dell’animale, favorendo così la diffusione dei batteri buoni.

Ecco le cose da non fare

  • Il fai da te: prima di ricorrere a qualsiasi rimedio devi consultare il tuo veterinario di fiducia il quale saprà indicarti come intervenire nella maniera più corretta;
  • Somministrare farmaci umani: sicuramente ci sono alcuni farmaci ad uso umano che possono essere somministrati anche ai cani, ma altri potrebbero mettere in serio pericolo la salute del tuo cane;
  • Cambiare all’improvviso alimentazione: sicuramente questa è una delle cause più frequenti di diarrea. Prima di cambiare regime alimentare ti consiglio di consultare il tuo veterinario, perché in caso contrario potresti peggiorarne i sintomi.

Vedi anche farmaci per cani.

Video lezioni per educare il tuo cane in casa oggi

Scopri adesso le nostre 24 video lezioni per educare il cane in modo semplice, economico e direttamente in casa tua: clicca qui per scoprire tutto.