Vai al corso “Educa il tuo cane”

Scivolo per cani

scivolo per caniLa struttura fisica di alcuni cani rende loro difficile seguire il loro amico umano ovunque, per esempio in luoghi in cui è necessaria una piccola salita. Basti pensare all’auto, alla risalita dopo un tuffo in piscina o, ancora più semplicemente, all’atto di salire e scendere dal divano e dal letto.

A meno che non siano particolarmente agili e non abbiano le gambe molto lunghe, molti cani necessitano dunque di aiuto nel compiere le azioni appena viste. Tra questi, ci sono i cani di piccola taglia, gli animali molto anziani, oppure i cani che hanno problemi di sovrappeso, disabilità, disturbi alle articolazioni o facile affaticamento.

Per fortuna, per i cani che non vogliono rinunciare a stare al fianco del loro umano, esistono rampe o scivoli per cani in grado di renderli del tutto indipendenti.

Di seguito vedremo nel dettaglio come potrai scegliere il modello di scivolo per cane più adatto in base alle tue necessità. Ma, prima, ecco una panoramica dei modelli più venduti al momento online:

Ultimo aggiornamento: 2024-04-17

Scivolo per cani in auto

La prima evenienza alla quale viene spontaneo pensare è il trasporto del cane in auto. Banalmente, la questione si presenta quando devi portare il tuo cane dal veterinario per la visita di controllo, oppure quando parti per una vacanza alla quale prenderà parte anche lui. In tutti questi casi, salire a bordo, specialmente quando si tratta di posizionarsi nel bagagliaio, può risultare un’operazione difficile; in certi casi, anzi, può rivelarsi parecchio dolorosa, ad esempio per i cani che soffrono di artrite.

In commercio si trovano delle apposite rampe per cani che rendono più semplice questo passaggio, e che consentono all’animale di camminare bene senza il rischio di scivolare, nonché di raggiungere anche l’altezza del baule di un SUV senza problemi.

Questi dispositivi, inoltre, sono perfetti anche per i cani di taglia piccola, così come per quelli oversize. Addirittura esistono delle versioni in grado di supportare 180 kg per volta (ovvero l’equivalente di due cani pesanti). Di solito queste strutture sono realizzate in alluminio, in legno o in plastica, progettate per essere leggere e comode da trasportare (spesso sono pieghevoli) e per adattarsi a qualsiasi veicolo. Alcuni modelli sono realizzati con scalini, e assomigliano più a una scala che a uno scivolo.

L’installazione di questo dispositivo è estremamente facile e non richiede alcun tipo di operazione particolare: infatti, i vari modelli sono solitamente muniti di:

  • appositi ganci, che devono semplicemente essere assicurati al bordo del bagagliaio;
  • rivestimento in materiale antiscivolo;
  • un bordo flessibile, per ridurre al minimo il rischio di cadute.

Tutto ciò consentirà al tuo cane di salire in auto in piena sicurezza e senza provare dolore.

Ecco alcuni dei modelli di rampe o scivoli per cani da utilizzare in auto preferiti dagli utenti:

Ultimo aggiornamento: 2024-04-17

Vedi anche seggiolino da auto per canidivisorio (o rete) da auto per cani.

Scivolo per cani in piscina

Anche uscire dalla piscina rappresenta un passaggio che, a causa della propria conformazione, la maggior parte dei cani compie con una certa difficoltà, nonostante molti di loro amino nuotare e rinfrescarsi. Per rendere il tutto più semplice e sicuro, esistono, anche in questo caso, degli appositi scivoli o rampe.

Sul mercato se ne possono trovare differenti modelli, adatti ciascuno a un particolare tipo di piscina, in base all’altezza e anche alla conformazione. Ad esempio, per quelle interrate si possono acquistare anche delle rampe dotate di gradini, che rendono ancora più semplice, per il cane, uscire dell’acqua senza scivolare e rischiare un incidente.

Questo espediente, però, non si applica alle piscine fuori terra, solitamente con pareti semirigide in gomma: la presenza dei gradini comporterebbe infatti la possibilità che l’animale, con gli artigli, buchi la piscina. Sono differenti anche i metodi di installazione, che prevedono:

  • il semplice appoggio per gli scivoli adatti alle piscine gonfiabili;
  • altre strategie per quelle interrate, inclusa l’installazione permanente.

Infine, un occhio di riguardo deve essere riservato alla taglia del cane che ne farà uso: la presenza di bordi sporgenti sulla rampa dovrebbe essere evitata, dal momento che potrebbe risultare d’intralcio.

Affinché il cane impari a utilizzare lo scivolo per aiutarsi a uscire dall’acqua, nella maggior parte dei casi necessiterà di un aiuto e di una spinta. Per le prime volte, infatti, sarebbe meglio guidarlo verso la rampa e mostrargli come possa servirsene per uscire autonomamente dalla piscina. In tal modo, l’animale potrà godersi il suo bagno in piena libertà e lo stesso addestramento potrebbe risultare un gioco divertente.

Ecco i modelli più venduti di scivoli per cane da piscina:

Ultimo aggiornamento: 2024-04-17

Vedi anche piscina per cani in plastica e il cane ha paura dell’acqua.

Scivolo per cani in barca

Infine, per i più avventurosi e i veri lupi di mare, non possono mancare gli scivoli per cani per la barca, che consentiranno di portare con sé il proprio amico a 4 zampe durante le gite in mare aperto e di concedergli un tuffo rinfrescante, senza temere di faticare troppo per farlo risalire a bordo.

Anche in questo caso i modelli disponibili sono molti, di solito in plastica; ma il consiglio è quello di concentrarsi su quelli più compatti, che si possano ripiegare, caricare e scaricare dall’imbarcazione facilmente, grazie al loro peso contenuto di pochi chili.

Come per lo scivolo che li aiuta a risalire dalla piscina, anche nel caso di quello per barche molti cani necessitano di un addestramento per superare il primo impatto. Naturalmente sarebbe meglio iniziare ad abituare ogni cucciolo fin da piccolo, aumentando la pendenza progressivamente, man mano che acquisisce sicurezza.

Per facilitare il processo di apprendimento, ci si può aiutare con del cibo: posizionandolo in differenti punti della rampa, il piccolo acquisirà dimestichezza con essa e sarà incoraggiato a raggiungere la cima ,fino a che non diventerà un processo automatico e riuscirà a farlo completamente senza paura.

Ecco un esempio di rampa per cani adatta alla barca:

Ultimo aggiornamento: 2024-04-17