Vai al corso “Educa il tuo cane”

Trasporto cani in auto

Non tutti i luoghi sono raggiungibili a piedi, questo lo sappiamo bene, è per questo che possediamo un automobile.

Trasportare il cane in autoMa la questione non è come raggiungere questi luoghi, ma come farli raggiungere al tuo cane, e qui diremo come si può educare un cane a fare ciò.

Un cane non può essere lasciato libero all’interno dell’abitacolo di un autovettura, in quanto per legge si deve disporre di precauzioni utili proprio per perseguire questo scopo.

Ai cani piace molto stare in auto, perché il suono prodotto dal motore li fa sentire a casa, gli fa capire che si sta andando in giro in compagnia del proprio padrone.

Ultimo aggiornamento: 2024-02-24

Cosa dice la legge

La legge di riferimento è il Codice della Strada, D.Lgs. 285/92, che all’articolo 169 disciplina il trasporto di persone, cose ed animali. L’articolo suddetto è stato oggetto di modifica nel 1993 ed attualmente prevede una serie di limitazioni per il trasporto di animali.

Al comma 6 il legislatore prevede che “sui veicoli diversi da quelli autorizzati a norma dell’art. 38 del decreto del Presidente della Repubblica 8 febbraio 1954, n. 320, è vietato il trasporto di animali domestici in numero superiore a uno e comunque in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida.

È consentito il trasporto di soli animali domestici, anche in numero superiore, purché custoditi in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di guida appositamente diviso da rete od altro analogo mezzo idoneo che, se installati in via permanente, devono essere autorizzati dal competente ufficio del Dipartimento per i trasporti terrestri”.

In pratica quindi è possibile trasportare un solo animale domestico, purché in condizioni di sicurezza; altresì è consentito trasportare anche più di un animale qualora gli stessi siano custoditi nelle apposite gabbie oppure con gli altri mezzi consentiti dalla legge.

Rete per auto

L’animale deve avere un apposito spazio tutto per se all’interno dell’abitacolo, spazio che si identifica nello spazio posteriore dell’autovettura, applicando una rete che divida l’abitacolo dallo spazio che si dedica al proprio cane.

Proprio per questo motivo, per non sacrificare nemmeno il bagagliaio in maniera eccessiva, si preferisce comprare come automobile una di tipo familiare.

Il divisorio auto per trasporto cani rappresenta la sicurezza e al contempo stesso la comodità. Infatti questo accessorio dona sicurezza a te e al tuo cane durante i tragitti in macchina. Per montarlo è facilissimo, richiede soltanto alcuni minuti del tuo tempo. Inoltre per il montaggio non serve nessun attrezzo e soprattutto non bisogna fare nessuna foratura. Il divisorio per auto è regolabile sia in larghezza che in altezza.

Ultimo aggiornamento: 2024-02-23

Esistono alcuni modelli che si montano direttamente sui poggiatesta. L’utilizzo di questo accessorio impedisce al tuo animale di accedere alla parte anteriore della macchina, anche in caso di frenate brusche. Secondo il nuovo codice della strada il mancato utilizzo comporta un punto di penalizzazione sulla patente.

Come scegliere il divisorio per la tua auto

La  rete auto è divenuto un accessorio fondamentale per molte persone che amano partire per le vacanze o semplicemente girare per la città portando con se i propri amici cucciolotti.

Ultimo aggiornamento: 2024-02-24


Purtroppo è un’abitudine un po’ di tutti far salire il proprio animale sul sedile posteriore, senza curarsi minimamente di quello che prevede il codice della strada.

Se vuoi scegliere il giusto divisorio, puoi optare a due possibilità:

  •  recarti presso le rivendite di accessori ufficiali del tuo marchio oppure presso le concessionarie e acquistare il divisorio per auto. Ma in questo caso il suo costo è molto elevato
  • l’altra opzione invece è quella di acquistare un divisorio di rete universale. C’è ne sono di diversi tipi e di svariati prezzi.

Cintura per la pettorina del cane

In sostituzione alla rete, si può applicare una cintura che si collega all’attacco della cintura e raggiunge la pettorina del cane. In tal modo il cane potrà effettuare tutti i movimenti che preferisce, ma sarà impedito nel momento in cui voglia arrivare nella parte anteriore dell’abitacolo.

Questo discorso viene effettuato quando si parla dei cani di taglia grande. Per i cani di piccola taglia succede spesso che li si tenga in braccio anche se la cosa migliore sarebbe la cintura di sicurezza.

Ultimo aggiornamento: 2024-02-24

Per evitare che il cane sporchi con le zampe il sedile puoi acquistare un coprisedile. Si tratta di un comodo panno che potrai posizionare sui sedili della tua macchina, in maniera tale che l’auto non si sporchi e non si riempia di peli.

L’installazione richiede soltanto qualche minuto, il suo montaggio è molto facile. Basta agganciarlo saldamente intorno al poggiatesta della tua auto e il gioco è fatto! Generalmente si adatta a qualsiasi tipo di auto. Utilizzando questo piccolo accorgimento puoi mantenere il tuo amico a quattro zampe comodo e la macchina sempre pulita.

Anche le coperte sono un accessorio fondamentale per ogni famiglia che ospita un animale nella propria macchina. Le coperte proteggono l’interno del tuo abitacolo da peli e da sporco.

Sono facili da pulire e sono lavabili in lavatrice. C’è ne sono per tutti gusti e per tutti i prezzi.

Ultimo aggiornamento: 2024-02-24

Vedi anche come pulire le zampe del cane.

Accessori utili per i viaggi in auto

Ma se il tuo cane è malato o anziano, esistono in commercio le rampe: un comodo ausilio per salire e scendere dall’auto. Generalmente questo accessorio occupa poco spazio nella macchina ed è idoneo anche per cani di taglia grande. Naturalmente i prezzi variano a secondo del modello e della scelta del materiale impiegato.

Ma oltre agli accessori appena elencati, c’è ne sono altri che consentono al proprio amico a quattro zampe di viaggiare più sicuro in macchina:

  • scaletta per auto: ideale per cani anziani o per tutti gli animali che hanno problemi alla schiena o alle articolazioni. Utilizzando la scaletta, il tuo amico a quattro zampe potrà facilitare l’accesso alla macchina
  • tappetino ultrassorbente: grazie al materiale impiegato assorbe facilmente l’umidità e lo sporco umido. Può essere lavato facilmente in lavatrice
  • cintura di sicurezza: è uno strumento importante che non deve mai mancare quando viaggi con il tuo amico a quattro zampe. Secondo il Codice della strada, ogni proprietario ha il dovere di garantire al proprio cane sicurezza anche in macchina
  • trasportino: è sicuramente uno dei mezzi più efficaci per trasportare il tuo cane in macchina. Naturalmente il cane deve abituarsi gradualmente alla sua nuova “cuccia”.

Uso del trasportino per auto

Vediamo come fare un uso adeguato del trasportino per auto. Inizialmente, sarebbe meglio usare il trasportino fuori dalla vettura, inserendo magari dei bocconcini all’interno del trasportino in modo tale che il cane si automaticamente spronato a farci l’abitudine.

Dopo un po’, montando il trasportino in auto, il cane salirà automaticamente sul trasportino in quanto per lui sarà diventata come una specie di cuccia.

Ultimo aggiornamento: 2024-02-24

Durante il viaggio ricordare di far sgranchire le zampe al tuo cane almeno ogni 2 ore, e negli stessi intervalli di tempo sarà di buona norma cambiargli l’acqua da bere. In questo modo, il cane non si sentirà male e si abituerà ai viaggi in maniera positiva.

Nel caso in cui il cane si dovesse sentire male per il mal d’auto, cerca di guidare in maniera adeguata, non eccessivamente veloce, ma nemmeno eccessivamente piano per non creare pericolo nella circolazione.

Bisogna per altro ricordare che tenere il cane a digiuno non diminuirà affatto il sintomo di mal d’auto.