Vai al corso “Educa il tuo cane”

Coronavirus nel cane

Il coronavirus è un virus che causa infezione all’apparato digerente nei cuccioli e nei cani. Il virus agisce molto velocemente, invade prima le cellule poi si moltiplica a ritmi esponenziali all’interno della mucosa intestinale causando i classici sintomi dell’indigestione quali nausea, vomito, diarrea e mancanza di appetito.

Coronavirus caneLa malattia può presentarsi improvvisamente in quanto si presenta asintomatica oppure con gravi sintomi. Anche se è un agente patogeno, il coronavirus non presenta la stessa gravità del parvovirus. L’introduzione del virus nel corpo del cane è associata all’ingestione di materiale contaminato da feci. Ciò può accadere quando Fido odora o lecca il suolo, un contatto diretto con un altro soggetto non contagia per forza.

Ultimo aggiornamento: 2024-05-24


I cani più soggetti al virus sono quelli non vaccinati o quelli che ancora non hanno finito il ciclo di vaccinazioni. Per questo motivo si consiglia di non portare a spasso i cuccioli se prima non hanno finito il ciclo di vaccinazioni obbligatorie. Possono essere infettati cani di tutte le razze, età e sesso.

Spesso gli allevamenti diventano veri e propri focolai di coronavirus. I soggetti che vivono in ambienti sporchi o sovraffollati, come accade spesso nei canili, possono avere una possibilità in più di  contrarre l’infezione. I parassiti, i batteri e altri virus non appartenenti al ceppo del coronavirus possono aumentare la suscettibilità del cane alle malattie. Le vaccinazioni servono appunto a ridurre questi rischi.

I sintomi

I sintomi dell’infezione da coronavirus sono molto comuni quindi nella maggior parte dei casi sono confusi con altre patologie. Tra questi abbiamo: depressione, perdita di appetito, vomito e diarrea. Nel momento in cui tutti i sintomi si presentano insieme o comunque un paio di essi persistono, è fondamentale portare il cane dal veterinario per un controllo. Meglio essere troppo scrupolosi che menefreghisti.

La diagnosi

La diagnosi dell’infezione da coronavirus è difficile da effettuare poiché i sintomi sono gli stessi di altre malattie. Infatti essendo affini a quelli del parvovirus, il veterinario effettuerà un test iniziale parvovirale proprio per escludere la presenza dello stesso. L’identificazione finale del coronavirus richiede l’isolamento del virus e l’identificazione eseguita in laboratori specializzati in analisi virali.

La cura

Il trattamento per il coronavirus dipende dalla gravità dei sintomi. La cura può essere variare e dipende da soggetto a soggetto. Può includere un ciclo di antibiotici, farmaci usati per bloccare vomito e diarrea e fluido terapia al fine di reintegrare i liquidi che il soggetto perdere.

È fondamentale che il cane sia a riposo per recuperare le forze. Inoltre per prevenire che altri soggetti entrino in contatto con il virus, il padrone dovrà sempre raccogliere le feci così da non lasciarle in giro. Ciò deve avvenire anche se in casa ci sono più cani e tutti espletano i propri bisogni in giardino.

Quando il vomito si ferma è importante incoraggiare l’assunzione di acqua. Il soggetto dovrà seguire una dieta leggera ricca di liquidi. È possibile che il veterinario indichi un’alimentazione specifica che va seguita alla lettera. Se il cane continua a non mangiare e bere, gli episodi di diarrea e vomito non si fermano, chiedete consiglio al veterinario, può suggerirvi dei farmaci.

Vedi anche come far vomitare un cane.

La prevenzione

Quando si tratta del coronavirus è fondamentale giocare d’anticipo. L’argomento prevenzione è di vitale importanza per i cani. Vaccinare regolarmente Fido può salvargli la vita.

Anche se il cane ha contratto il coronavirus, e quindi ne diventa immune, bisogna lo stesso pianificare delle vaccinazioni di richiamo per proteggere l’animale da altri virus della stessa famiglia che potrebbero attaccarlo.

Nel caso in cui si tratta di un cucciolo, come detto prima è importante che non venga a contato con le feci altrui se non ha completato il ciclo di vaccinazioni. Se proprio vuoi portarlo a spasso, fallo in strade dove sei certo che non ci sia passaggio di cani.

Video lezioni per educare il tuo cane in casa oggi

Scopri adesso le nostre 24 video lezioni per educare il cane in modo semplice, economico e direttamente in casa tua: clicca qui per scoprire tutto.