Vai al corso “Educa il tuo cane”

Museruola per cani

Museruola per caniLa museruola per cani viene spesso vista di cattivo occhio dal padrone di un peloso perché la considera uno strumento che può far male al proprio cane e di conseguenza cerca di evitare il più possibile di usare questo tipo di accessorio.

In realtà lui, il nostro fedele amico a 4 zampe, una volta che si abitua alla presenta di questo elemento, non lo sente per nulla come qualcosa di dannoso e restrittivo, dimenticandosi quasi di averlo addosso.

Ultimo aggiornamento: 2024-02-23


In Italia dal 7 settembre 2013 per l’accudimento dei cani nei luoghi pubblici e per le passeggiate all’aperto, si prevede che i padroni di cani debbano “portare con se una museruola, rigida o morbida, da applicare al cane in caso di rischio per l’incolumità di persone o animali o su richiesta delle autorità competenti”.

Questo significa comunque che non è obbligatorio far indossare la museruola al tuo cane ma è obbligatorio portarla con sé, quindi si passa dalla parte del torto esclusivamente se non la si ha nel suo kit degli accessori ma non è necessario che lui passi tutto il tempo della passeggiata con la museruola.

E’ anche vero però che se un’autorità competente ti chiede di farla indossare tu devi farlo. In caso contrario si rischia una multa dalle 50 alle 300 euro.

Come si abitua però un cane ad indossare una museruola? Ovviamente con un po’ di pazienza e senza obbligarlo. Meglio se fin da cucciolo.

Comincia a fargli mangiare i suoi croccantini da un vaso di fiori o comunque in un recipiente stretto in modo che si abitui all’idea di non poter aprire completamente la bocca.

Puoi anche usare una cravatta o un pezzo di stoffa morbido per giocare a prendergli il muso in modo che si abitui a farsi toccare questo punto sensibile del suo corpo: prova a tenerglielo per una ventina di secondi e premialo se rimane tranquillo senza fare problemi.

Fagli più feste possibile in modo da fargli capire che è un comportamento a te molto gradito. Puoi anche usare le mani per provare a chiudere la sua bocca in maniera giocosa ma solo se vedi che reagisce in maniera positiva  mentre cerca di evitare se comincia a lottare e a ribellarsi.

A questo punto puoi cominciare a fargli conoscere la museruola vera e propria: appoggiala a terra o sulla tua mano e riempila di croccantini in modo da fargliela percepire come contenitore di qualcosa di buono: crocchette, pezzetti di carne o pollo, oppure formaggio fuso o molle (perfetto per lo scopo perché il cane così dovrà tenerci dentro il muso piuttosto a lungo per poterlo leccare tutto).

Dopo qualche volta che lo hai utilizzato in questo modo prova a farglielo indossare per qualche secondo, dopodiché puoi allungare un po’ i tempi soprattutto quando comincerà a viverlo come un gioco anche quando non ci troverà più nulla da mangiare.

Vedi anche come giocare con il cane.

Quale museruola scegliere?

Esistono in commercio diversi modelli di museruole per cui molto spesso il padrone di un cane si confonde le idee su quale scegliere per il suo amico peloso.

L’elemento principale è ovviamente che il cane si senta a proprio agio e quindi questa non schiacci l’apice del naso, non sfreghi la pelle sotto gli occhi, non causi dolore, e durante un urto non tocchi il naso.

Come logico che sia, se al contrario accade anche una sola di queste cose il tuo fedele amico a 4 zampe non avrà più voglia di indossare la museruola e successivamente all’evento negativo si rifiuterà di indossarla ancora.

La museruola in cuoio

Il cuoio è un materiale molto apprezzato dai cani perché non diventa freddo d’inverno come accade col metallo, non si surriscalda con l’eccessivo caldo ed è antiallergico.

Ultimo aggiornamento: 2024-02-23

La museruola deve essere realizzata in pelle non molto spessa, deve essere dotata di fori abbastanza grandi per garantire un perfetto ricambio dell’aria, e una forma che permetta al cane di aprire la bocca per respirare.

Deve essere munita di due cinture che la fissano sulla testa (dietro le orecchie e tra gli occhi). Una museruola priva di cinghia sulla fronte non è molto sicura in quanto il cane può sfilarsela da solo.

La museruola in cuoio può essere di due tipi:

  • intera: molto robusta e anti-morso. Crea però problemi con il caldo estivo perché l’organismo del cane si raffredda con il respiro e questo tipo di museruola non gli permette di respirare liberamente. E’ consigliabile quindi una forma a cilindro o a parallelepipedo. Questo tipo di museruola è indicata per cani molto aggressivi, o in posti molto affollati dove c’è un’alta probabilità che il cane morda qualcuno;
  • a cestello: la museruola a cestello in pelle consiste in strisce di pelle che si uniscono tra di loro con delle borchie di metallo. Questo tipo di museruola è indicata per cani tranquilli, meglio se in pelle naturale e abbastanza ampia. Ha una perfetta ventilazione ma non solo: essendo davvero leggera e ampia permette non solo di respirare comodamente ma anche di bere l’acqua. La museruola in cuoio a cestello è adatta ad esempio per cani corso.

Vedi anche come capire se il cane ha freddo.

La museruola in metallo

La museruola in metallo è realizzata solitamente a cestello per garantire al cane il miglior ricambio d’aria e difende da eventuali morsi.

E’ però poco indicata per le temperature troppo basse o troppo alte, rischiando di diventare estremamente fredda o eccessivamente calda. La museruola ideale è munita di fodere che evitano il contatto diretto con il metallo in modo da  difendere il cane dallo sfregamento e da traumi.

La museruola in nylon

La museruola in nylon è una comoda museruola ergonomica, la cui forma consente al tuo amico a quattro zampe di poter respirare adeguatamente, proprio come se non stesse indossando nulla.

Per scegliere la taglia perfetta per lui, occorre misurare la circonferenza del muso subito dietro al naso. Questo perché il tuo cane deve poter aprire leggermente la bocca.

Ultimo aggiornamento: 2024-02-23

La taglia corretta sarà quella con una circonferenza leggermente superiore alla misura che hai preso: la taglia piccola con circonferenza 13-18 cm sarà perfetta per Toy-Yorkshire, quella da 14-20 ideale per Jack Russell e West Terrier, 16-22 ottima per Cocker SpanielBeagle, 19-22 per Dobermann e Labrador, 23-32 per San Bernardo e Bovari, 25-38 cm per Pastore dei Pirenei e Bloodhound, 30-42 per Mastino e Dogue de Bordeaux.

La museruola in plastica Baskerville

La museruola in plastica Baskerville è un’ottima alternativa perché coniuga la massima sicurezza del padrone al massimo comfort del cane.
E’ estremamente robusta e resistente, ma anche flessibile e pieghevole, morbida e comoda al tatto. Permette al tuo cane di respirare normalmente, bere e anche mangiare dalla mano del padrone.

Ultimo aggiornamento: 2024-02-23


Ti offre la possibilità di tre possibilità di fissaggio, per una maggiore sicurezza onde evitare che la museruola si possa sfilare. E’ dotata di una cinghia forellata, con una fibbia in metallo che consente di allacciare la museruola rapidamente dietro il collo del cane.

Sotto il mento c’è un passante in cui puoi far passare il collare che il tuo fedele amico a 4 zampe indossa abitualmente, garantendo così un ulteriore fissaggio. Puoi inoltre usare la cinghia che si fissa con un moschettone a quella posta dietro il collo del cane.

Tutte le cinghie sono imbottite in neoprene per garantire il massimo del comfort al peloso di famiglia. E’ disponibile in tre taglie: la più piccola adatta per Jack Russell Terrier, Yorkshire Terrier, Barbone Nano, Bichon Frisé, Bassotto, Maltese; la media perfetta per Beagle, Cocker Spaniel, Cairn Terrier, Cavalier King Charles Spaniel, Fox Terrier, Schnauzer nano; ed infine la large per Staffordshire Bullterrier, pastore australiano, Border Collie, Schnauzer, Vizsla. Il prezzo è davvero a portata di tasche: si parte dai 7 euro circa per piccole taglie fino ai 20 euro per quelle più grandi.

La museruola in stoffa

La museruola in stoffa è particolarmente leggera e traspirante che permette un perfetto passaggio d’aria ma anche estremamente resistente, morbida e flessibile.

Ultimo aggiornamento: 2024-02-23

Il tuo cane non si renderà neanche conto di averla addosso: è un prodotto studiato per non opprimere il peloso di famiglia ma anche resistente alle intemperie come acqua e vento e quindi praticamente indistruttibile.

La museruola per cani da tartufo

La museruola da tartufo deve avere delle particolari caratteristiche per permettere al cane di effettuare la sua ricerca senza pericolo e in tutta sicurezza: è solitamente resinata per proteggere i cani da tartufo dalle esche avvelenate.

E’ dotata di una struttura in acciaio avvolto e saldato, zincato per protezione all’ossidazione, e per questo non malleabile. Comprende cinghie in cuoio regolabili con fibbie ed un moschettone superiore che ti permette di aprire la museruola per concedere il premio al tuo cane.

Risponde alle prescrizioni dell’ordinanza “Tutela dell’incolumità pubblica dall’aggressione dei cani” ma è soprattutto un salvavita per il tuo cane.

Vedi anche insegnare al cane a rifiutare un’esca avvelenata.